CARLA CERRI

Il ritratto di Oramala

Romanzo

Le storie parallele che s’intersecano con la vita della protagonista, Laura, sono di aiuto per trovare la sua missione che, alla fine, potrebbe essere quella di aiutare gli altri, con le proprie intuizioni, indagini poliziesche o personali, come sensibilitiva e interpretae degli Arcani Maggiori dei Tarocchi. Futuro da Detective? La ricerca della verità e la difesa di un’idea sono più importanti della dimostrazione storica o scientifica dei fatti: la storia dei Templari è il paradigma di questo: pur essendo basato su leggende e misteri irrisolti, è ancora presente nell’immaginario di molti.

* * *

Ciascuno di noi cammina in un labirinto,
nella speranza di trovare la luce:
fortunati quelli che ci riescono.

VALERIA BARBANTI

Un banale pretesto

Raccolta poetica

È un invito a sgombrare il cuore e dare accesso all’amore. Comincia così questo libretto, un inizio quasi da ouverture musicale, dove ciò che accadrà è già premesso e contenuto in sé. Parte così, con un invito all’amore e continua così, come un canto d’amore. Lontano tuttavia da qualunque compiaciuto lirismo, si offre invece bellissimo nei suoi movimenti di va e vieni, tra luce e ombra, tra tormento ed estasi, tra amarezza e illusione, tra lo sconforto e la fede che non cede. Quello che alla fine risulta infatti è la volontà dell’anima di non arrendersi, di non cedere al silenzio, al freddo dell’assenza, all’inferno della disperazione e del fallimento delle illusioni. La volontà di non morire, e cioè che l’amore non muoia… (Dalla Prefazione di Carla Tommasina)

AutorE in Evidenza

“L’eredità celata. Il senso eterno della prospettiva” di Daniela Ciuffreda

Quale mistero si nasconde, per Anna, al rientro nel suo paese natio? Vorrebbe dimenticare e, invece, è costretta a ricordare ed affrontare i suoi fantasmi del passato. Servirà l’aiuto degli amici d’infanzia per dare risposta alle sue domande? Per capire cosa si nasconde dietro una morte apparentemente naturale che, invece, cela altrettanti dubbi e sospetti? Anna, ripercorre tutta la sua vita e quella dei suoi familiari attraverso le tradizioni, culture e usanze del suo paese. Viene catapultata in oscure e sconosciute vicende del passato, che travolgono lei e suoi antenati in un misterioso legame con Tommaso di Mone Cassai, da Castel San Giovanni in Altura, detto “Masaccio” e suo concittadino quando, nel 1428, sostando lì durante il suo viaggio da Firenze per Roma, dal quale non fece più ritorno, vi lasciò una parte di questo mistero. Un antico segreto è ancora lì nascosto…

Libri Pubblicati

Poesia

in pubblicazione

Ultime Edizioni

Questa non è una rosa

Si tratta di un’opera viva dove Maria Cristina Fineschi afferma valori universali, offrendoci emozioni secondo un impegno di vera poesia.

Pillole di saggezza

“Pillole di saggezza” è una raccolta di scritti letti a viva voce durante gli interventi ai convegni interreligiosi, tenutisi in Regione Toscana dal 2008 al 2011, e di alcuni saggi relativi all’esistenza umana e allo spiritus loci.

Riflessi nascosti

È un canto d’amore, e talora, di pietas, quasi francescano, che conduce verso l’immensità della vita ed al contempo di omaggio al proprio esistere…

{
La grandezza dell’uomo è di essere un ponte e non uno scopo.

– Friedrich Nietzsche

Prossime Uscite

DICEMBRE, 2021

N.14 della COLLANA DI POESIA “IL VOLO DELLA FENICE” DIRETTA DA LIA BRONZI

"La persistenza dell'amore. Riflessioni sull'uomo e su Dio" di Gabriele Meucci

È poesia struggente, reale e spirituale, al contempo, che si realizza per immagini toccanti, in ogni caso, secondo un progrès quasi misterioso, per la velocità temporale riscontrata dal volume precedente “Anche le foglie sognano. Raccolta poetica 2016 – 2020” che segna il debutto di Gabriele Meucci. Il titolo della preziosa odierna raccolta di poesia recita: “La persistenza dell’amore. Riflessioni sull’uomo e su Dio” e noi sappiamo che, quasi sempre, il titolo di un libro, sia esso di narrativa che di poesia, risuona come un “Mantra”, che viene da lontano, come concetto universale che è espressione del profondo dell’uomo, che ricerca risposte esistenziali a domande provenienti dal mistero di tempi antichi. Dunque un “Mantra” quale cifra che vale la vita. In tal senso, sono i contenuti profondi l’espressione più alta dell’opera attuale di Gabriele Meucci. Così il poeta ci sa trasmettere immagini, talora forti, altre volte delicate, anche sensuali, sempre elegantemente espresse, capaci di comunicare e suscitare forti emozioni… Dalla Prefazione di Lia Bronzi

Da Casa Editrice Setteponti

Recensioni

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Contattaci ora

Per richieste di informazioni sui nostri prodotti

Indirizzo

Via Soffena 61 – 52026 Castelfranco Piandiscò (Arezzo)

Indirizzo Email

edizionisetteponti@gmail.com

Telefono

+39 340.1201175

Privacy

COLLANA DI NARRATIVA “PAROLE IN LIBERTÀ TRA CONTINUITÀ E INNOVAZIONE” DIRETTA DA MASSIMO SERIACOPI

COLLANA DI TEATRO “IL COTURNO” DIRETTA DA MASSIMO SERIACOPI

COLLANA DI POESIA E NARRATIVA “MOVIMENTO ITALIA POESIA CHIAMA… CORRISPONDENZE LETTERARIE DAL MONDO” A CURA DI LIA BRONZI ED ENRICO TADDEI

COLLANA DI POESIA E ARTI VISIVE “VERBO VISIVO” A CURA DI ENRICO TADDEI E MASSIMO SERIACOPI, DA UN’IDEA DI GIOVANNI RONZONI

0