MASSIMO SERIACOPI

Dante senza veli. Una biografia

Saggistica

Cosa conosciamo davvero della vita di Dante? Troppe ipotesi, troppe congetture si sono stratificate nei secoli, concorrendo a creare una specie di mitizzazione spesso banalizzante e che non riproduce in modo veritiero le varie “fasi esistenziali” del percorso terreno dantesco. Dunque, converrà attenersi sia ai dati documentari certi che ai riferimenti autobiografici contenuti all’interno della Vita nova, del Convivio, del De vulgari eloquentia, della Monarchia, della Commedìa, delle epistole, eventualmente di qualcuna delle canzoni e di alcuni sonetti di sicura paternità dantesca, per tentar di togliere quei tanti “veli” che si sono sovrapposti alla vita e all’opera dell’Alighieri, creando indebitamente quel “mito” di cui si diceva, che oscura le “verità”, chiamiamole così, comprovabili sulla persona. Non ci mancano certo, su questo poeta esule, biografie, per le quali si rimanda alla nota bibliografica in calce alla trattazione: ma bisognerà confrontarsi, se abbiamo gli intelletti sani (così si esprime proprio il nostro autore nel nono canto dell’Inferno, ai versi 61-63), con la dottrina che s’asconde/ sotto il velame de li versi strani, e anche con la ricerca di quel vero che risiede sotto un velo (ottavo canto del Purgatorio, versi 19-20): motivo per cui sarà bene attenersi essenzialmente a quegli elementi sicuri perché riflessi in quello che l’autore racconta, direttamente o indirettamente, di sé. Massimo Seriacopi

Il volume, illustrato da Enrico Guerrini, riporta in allegato il CD-audio “Frammenti di Comedia”, registrato presso il “Teatro del Maggio Musicale Fiorentino”, con le musiche di Fabiano Fiorenzani e la produzione artistica ed esecutiva di Claudio Quintavalla.

MARTIN PALMADESSA

L’Amore è una guerra

Raccolta poetica

Lo spazio lirico e d’amore, contenuto nella raccolta dal titolo espressivo “L’Amore è una guerra” del poeta naturale e sorgivo Martin Palmadessa, si preannuncia quale voce vitale, ricca di ossimori e analogie, sentimenti contrastanti e registrazioni, anche dolorose della società globale di oggi e quant’altro anima la sua e la nostra vita; per cui la lettura delle poesie, oltre che possedere, proprio per forma di parola, una immediata comunicazione, ci appare propedeutica e pedagogica, ma anche iniziatica, poiché, al contempo, cela al di là e al di qua degli stessi versi un “non detto” tutto da scoprire… Dalla Prefazione di Lia Bronzi

AutorE in Evidenza

“Contatti con l’intimo”

di Sante Serra

“I quarantacinque brevi componimenti di questo delicato mosaico poetico appaiono come le illuminazioni di chi, tutto a un tratto, si sente superstite in un mondo che non è più il suo, come di ritorno da un lungo viaggio dentro e fuori di sé, e finalmente si ritrova. L’assenza cantata in ogni sua declinazione è personale e insieme esistenziale: incide negli affetti più profondi, perché è riflesso della non facile capacità – per non dire accettazione – di abbracciare la totalità degli infiniti possibili… “ Dalla Prefazione di Federico Cinti

Libri Pubblicati

Poesia

in pubblicazione

Ultime Edizioni

Questa non è una rosa

Si tratta di un’opera viva dove Maria Cristina Fineschi afferma valori universali, offrendoci emozioni secondo un impegno di vera poesia.

Pillole di saggezza

“Pillole di saggezza” è una raccolta di scritti letti a viva voce durante gli interventi ai convegni interreligiosi, tenutisi in Regione Toscana dal 2008 al 2011, e di alcuni saggi relativi all’esistenza umana e allo spiritus loci.

Riflessi nascosti

È un canto d’amore, e talora, di pietas, quasi francescano, che conduce verso l’immensità della vita ed al contempo di omaggio al proprio esistere…

{
La grandezza dell’uomo è di essere un ponte e non uno scopo.

– Friedrich Nietzsche

Prossime Uscite

OTTOBRE, 2021

N.7 della COLLANA DI saggistica e narrativa “paradosis” DIRETTA DA LIA BRONZI

"Il ritratto di Oramala" di Carla Cerri

La “Via Regia”, complessa ma condivisibile da coloro che hanno imparato a
interpretare la realtà secondo la cultura “dell’Oltre la soglia…”, è modo per leggere passato remoto, passato prossimo, presente e, in qualche maniera, il futuro della vita stessa, considerata nel proprio evolversi e, al contempo, dell’umanità, quale forma di divenire nel mondo. Tutto ciò si riscontra nel romanzo Il ritratto di Oramala, magistralmente ideato e ben scritto da Carla Cerri, insegnante di lettere ora in pensione, la quale, nella sezione introduttiva e, anche, nello stesso testo, dimostra di possedere un codice segreto naturale, come patrimonio esistenziale, che la porta a indagare il mondo coperto dal velo di Iside, oltre il quale non è dato di penetrare ai più. Ed è così che la scrittrice approda a una parte di storia, nella quale ci sono verità condensate in simboli espressi per immagini, come accade negli Arcani Maggiori dei Tarocchi, o dove è scritta la storia, emblematica, dei Cavalieri del Tempio di Re Salomone, costruito dall’architetto Hiram, come dice la Bibbia stessa, che aveva diviso le maestranze in tre ordini: apprendisti, compagni e maestri. In tal senso il castello di Oramala è il simbolo archetipale del tempio di Re Salomone… Lia Bronzi

OTTOBRE, 2021

"VITA. POESIE e un racconto" di Giovanni Ronzoni

La “Vita” è una, unica ed irripetibile, poiché ogni essere umano è dotato, di metamorfosi e simbolismi, miracolose epifanie e dolorosi episodi, flussi creativi o silenzi infiniti, a segnare tappe, fughe e riposi, che ne scandiscono la qualità, le regole, ma anche le défaillance, le assenze, andando a creare un insieme, molto affascinante, anche in presenza della certa morte. Ma quando le significanze memoriali dell’umano vivere, acquistano valore di indizio cosmico, o geroglifici di tempo d’anima satinati da limo sorgivo, ecco allora che le “vite” hanno senso propedeutico e per questo degne di ricordanza. In tal senso l’architetto, pittore, scrittore, poeta, promotore culturale di alto livello, mette l’accento su coloro che hanno attraversato il Novecento, lasciando, a vario titolo traccia di sé e dedica a loro liriche significative, che assembla nella raccolta “VITA”, compiendo con ciò un’operazione morale, etica e pedagogica, ma soprattutto umana, utile per coloro che avranno la fortuna, o il piacere, di leggere e ricordare questi versi... Lia Bronzi

Da Casa Editrice Setteponti

Recensioni

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Contattaci ora

Per richieste di informazioni sui nostri prodotti

Indirizzo

Via Soffena 61 – 52026 Castelfranco Piandiscò (Arezzo)

Indirizzo Email

edizionisetteponti@gmail.com

Telefono

+39 340.1201175

Privacy

COLLANA DI NARRATIVA “PAROLE IN LIBERTÀ TRA CONTINUITÀ E INNOVAZIONE” DIRETTA DA MASSIMO SERIACOPI

COLLANA DI TEATRO “IL COTURNO” DIRETTA DA MASSIMO SERIACOPI

COLLANA DI POESIA E NARRATIVA “MOVIMENTO ITALIA POESIA CHIAMA… CORRISPONDENZE LETTERARIE DAL MONDO” A CURA DI LIA BRONZI ED ENRICO TADDEI

COLLANA DI POESIA E ARTI VISIVE “VERBO VISIVO” A CURA DI ENRICO TADDEI E MASSIMO SERIACOPI, DA UN’IDEA DI GIOVANNI RONZONI

0